Caso Antinori, il gip dispone i domiciliari per il ginecologo

1' di lettura

Il medico era stato arrestato con l'accusa di aver prelevato a forza 8 ovuli da una donna ed era finito in carcere perché aveva violato le disposizioni rilasciando interviste dalla sua abitazione

Severino Antinori, il medico arrestato lo scorso 13 maggio con l'accusa di aver prelevato a forza 8 ovuli a una giovane infermiera spagnola, è ritornato ai domiciliari nella sua casa di Roma. Lo ha reso noto la difesa che nei giorni scorsi aveva chiesto al gip di Milano Giulio Fanales di scarcerare il medico dopo che, la scorsa settimana, dai domiciliari era finito in cella perché aveva violato le disposizioni rilasciando interviste dalla sua abitazione romana.

Il giudice ha ripristinato la misura cautelare iniziale.

Leggi tutto
Prossimo articolo