Camorra, blitz della polizia contro la "paranza dei bimbi": 20 arresti

Una volante della polizia a Napoli in un'immagine d'archivio
1' di lettura

Operazione delle forze dell'ordine contro i clan gestiti da giovanissimi. Smantellata la rete dello spaccio e interrotto il flusso di armi

Blitz delle forze dell'ordine a Napoli contro la Camorra. La squadra mobile del capoluogo campano sta eseguendo venti misure di custodia cautelare contro le famiglie che fanno parte della cosidetta "paranza dei bambini", gruppi di giovanissimi che negli ultimi anni hanno preso piede nella criminalità organizzata napoletana.

Smantellata la rete dello spaccio
- Gli arrestati sono ritenuti contigui alle famiglie Sibillo, Giuliano, Brunetti e Amirante, operative a Napoli  nell'area di Forcella-Duchesca e Maddalena. L'operazione arriva dopo gli arresti dei baby boss dell'organizzazione, dell'ala militare e dei latitanti e ha smantellato la rede dedicata allo spaccio al dettaglio. Interrotto anche il canale con cui il cartello di procura armi da guerra per sostenere il conflitto contro clan rivali. La Polizia ha anche  accertato il ruolo di primo piano nelle attività illecite monitorate  delle donne del clan.

Leggi tutto