Vice on Sky TG24: inchiesta sul “Doping della domenica”

1' di lettura

La nuova puntata dedicata all’abuso di sostanze illecite nello sport amatoriale

Secondo l’ultimo report dell’agenzia mondiale antidoping WADA, l’Italia è il secondo Paese al mondo per casi di doping. Una pratica che negli ultimi anni non riguarda più soltanto gli atleti professionisti, ma sta prendendo piede sempre più tra gli amatori. È questo il tema al centro dell’undicesima puntata di Vice on Sky TG24.

 

Il doping "fai da te" - Partendo dall’inchiesta “Finti Atleti” della squadra mobile di Ragusa, che ha portato allo scoperto furti di medicinali e l’uso di sostanze dopanti da parte di una squadra di atleti amatoriali, i reporter di Vice hanno seguito uno degli indagati durante una gara di ciclismo a Malta. Hanno poi incontrato un body builder, che ha testimoniato la diffusione di medicinali a base di testosterone e steroidi anabolizzanti nelle palestre, e gli effetti che possono avere sulla salute. Hanno intervistato l’allenatore di Alex Schwazer, Sandro Donati, che ha fatto dell’anti-doping la sua missione, e Eugenio Bani, giovane promessa del ciclismo italiano, travolto da un caso di doping nel 2009. Per finire con l’intervista alla vedova del calciatore Carlo Petrini, affetto da vari tumori e morto cieco nel 2012, per far luce sul doping nel calcio e su una possibile correlazione tra malattie o morti premature e l’uso massiccio di farmaci dopanti.

 

Appuntamento il mercoledì - La serie curata dal gruppo Vice è alla terza stagione: ogni mercoledì un nuovo reportage è in onda alle 21.10 su Sky TG24 HD (canali 100 e 500 di Sky), in chiaro sul canale 50 del Digitale terrestre e in streaming su questo sito. Il dibattito sui temi trattati si estende ai canali ufficiali FacebookTwitter e Instagram di Sky TG24 attraverso l’hashtag #viceonskytg24.

Leggi tutto