Genova, nuovo sversamento nel Polcevera: sostanza infiammabile

Foto di archivio
1' di lettura

Non è stata individuata né la provenienza né la tipologia della sostanza che si è riversata nel torrente a circa un chilometro dal luogo della fuoriuscita di greggio del 17 aprile

Nuovo sversamento nel torrente Polcevera, a Genova: una sostanza infiammabile di cui al momento non è stata individuata né la provenienza né la tipologia, si è riversata nel torrente in zona S. Quirico a circa un chilometro dal luogo dello sversamento del 17 aprile. Sul posto sono presenti i Vigili del Fuoco con i nuclei NBCR e delle ruspe. Per arginare la sostanza, è stato creato un invaso stendendo a valle delle panne assorbenti ed è stata gettata una sostanza schiumogena. Successivamente, si procederà ad aspirare la sostanza infiammabile.

 

Lo sversamento è avvenuto intorno alle 19. Sul posto a coordinare gli interventi dei tecnici e cercare di rassicurare i cittadini l'assessore alla Protezione Civile del Comune di Genova Gianni Crivello, che ha subito sottolineato che si tratta di un allarme molto meno grave di quello provocato dallo sversamento dell'oleodotto della raffineria Iplom. "I vigili urbani, tecnici Arpal e vigili del fuoco stanno cercando di capire il tipo di sostanza che ha provocato l'inquinamento e la sua origine".
Moltissime le telefonate giunte ai centralini dei pompieri da parte di cittadini spaventati per il forte odore di benzina avvertito nell'aria.
    

Data ultima modifica 02 maggio 2016 ore 22:45

Leggi tutto