Terrorismo, anche il campione di kickboxing tra gli arrestati

1' di lettura

"Pronto a colpire il Vaticano" diceva in un audio del 25 marzo Abderrahim Moutaharrik, pugile di 27 anni 

Tra gli arrestati nel blitz antiterrorismo in Piemonte e Lombardia c’è anche il 27enne Abderrahim Moutaharrik, pugile di kickboxing il cui nome e le cui immagini sono anche presenti sul web in relazione a numerosi combattimenti sportivi a cui ha partecipato. Era lui che, secondo gli inquirenti, stava per partire da Lecco, assieme alla moglie Salma Bencharki, per unirsi al sedicente Stato Islamico.

 

 

Volevano colpire anche l’Italia - L’uomo faceva infatti parte della cellula jihadista, sgominata dalle indagini dei Digos e dei Ros coordinate dalla Procura Distrettuale di Milano, pronta a partire per unirsi all'Isis in Siria ma che intanto stava pianificando attentati a Roma; all’ambasciata israeliana e al Vaticano.

 

 

L’intercettazione  - Sarebbe stato proprio Moutaharrik a ricevere, da altri affiliati all'Isis,  la richiesta di compiere un attentato in Italia. Nell'ordinanza compare infatti anche la trascrizione di un "poema - bomba", come lo definisce il gip, “un chiaro incitamento a commettere atti di violenza con finalità terroristiche”. "Ascolta lo Sheico, colpisci!" è l’incipit del proclama.

 

Audio inviato via WhatsApp - In un altro messaggio audio inviato via WhatsApp, uno "sceicco" dell'Isis, non identificato, invitava lo sportivo alla vendetta contro i cristiani. "Fare questo bene lì nei paesi dei cristiani, a Roma, in Italia, in Spagna, in Francia cristiana, in Inghilterra cristiana". Per lo sceicco "un'unica operazione ci soddisfa di più di decine di bombe". 

 

Abderrahim Moutaharrik, in un messaggio del 25 marzo scorso, inviato a un altro degli arrestati, Mohamed Koraichi, diceva: "Per questi nemici giuro, se riesco a mettere la mia famiglia in salvo, giuro sarò io il primo ad attaccarli (...) in questa Italia crociata, il primo ad attaccarla, giuro, giuro che l'attacco, nel Vaticano con la volonta' di Dio". 

Leggi tutto