Maltempo, 25 aprile con freddo e neve al Centro-Sud

1' di lettura

Fiocchi bianchi in Abruzzo e Molise, bloccati i collegamenti con le isole Tremiti a causa del mare in burrasca. LE PREVISIONI

Un 25 aprile con neve e temperature invernali. Il centro Italia, in particolare il Molise e l’Abruzzo, si è svegliato questa mattina con quello che a primo acchito può sembrare uno strano scherzo del calendario. O della primavera, se vogliamo.

Le previsioni meteo nei giorni scorsi avevano messo in guardia sul repentino abbassamento delle temperature, che ha interessato un po’ tutta la penisola, da Nord a Sud. Ma è sulle regioni del centro Italia che lo scherzo di stagione sembra essere riuscito meglio.


Interrotti collegamenti con le Tremiti - In Molise i fiocchi bianchi stanno interessando gran parte della provincia di Isernia. Ad Agnone (800 metri di altitudine) alla pioggia si alterna nevischio, mentre un manto bianco di alcuni centimetri ha ricoperto Capracotta e Pescopennataro, comuni in quota sopra i mille metri. Sulla costa i collegamenti con le isole Tremiti sono interrotti a causa del mare in burrasca.

L'Aquila imbiancata - Non va meglio in Abruzzo. A L’Aquila i cittadini si sono svegliati sotto una fitte coltre dalle prime ore della mattina. Imbiancati i tetti e gli alberi sia in zona est sia in zona ovest. Nevica ovviamente anche in alta montagna dove, tuttavia, gli impianti sciistici sono chiusi da tempo. L'ultimo, Campo Imperatore, ha chiuso i battenti proprio una settimana fa, visto il caldo primaverile delle ultime settimane prima di questo improvviso abbassamento delle temperature.

Entusiasmo e sorpresa sul web - In rete in tanti postano foto o video, sorpresi anche loro da questo anomalo colpo di coda dell’inverno. 

Leggi tutto