Milano, malati psichiatrici picchiati e umiliati. Un arresto. Video

1' di lettura

In manette un operatore sanitario, altri tre denunciati per violenze all’interno di una struttura convenzionata con la Asl

Percosse, minacce, umiliazioni. Un operatore sanitario è stato arrestato e altri tre denunciati per violenze all’interno di una struttura per malati psichiatrici a Milano. Le indagini sono partite alla fine del 2014 a seguito di un esposto presentato dagli stessi responsabili della struttura convenzionata con l'Asl di Milano.

 

Una telecamera nascosta installata dagli inquirenti ha mostrato le violenze commesse contro i pazienti inermi, colpiti con pugni, schiaffi, minacce di ogni genere, percosse effettuate con scope e persino con il contenitore delle urine. Diversi parenti dei pazienti avevano segnalato i propri sospetti e avevano raccontato di aver trovato sul corpo dei familiari segni di percosse che non potevano essere accidentali.

Leggi tutto