Frana Apuane, ritrovati i corpi dei due cavatori

1' di lettura

I vigili del fuoco hanno recuperato i due operai rimasti sepolti sotto le macerie in una cava di marmo

I vigili del fuoco impegnati a Massa nelle ricerche dei due cavatori dispersi a seguito del cedimento di un costone roccioso, intorno alle 6 hanno ritrovato il corpo senza vita di uno dei due. Poi, poco dopo le 8,30 è stato recuperato anche il corpo del secondo operai. I due sono rimasti sepolti dai detriti in seguito alla frana di ieri nella cava Antonioli a Carrara.

Le ricerche sono proseguite per tutta la notte con l'aiuto delle fotoelettriche. Il lavoro dei soccorritori nella cava di marmo Gioia a Colonnata, nel distretto delle Alpi Apuane, dove si è staccato il costone roccioso è iniziato col mettere in sicurezza l'area in cui si era verificato il distacco della parete.

 

Leggi tutto