Roma, 4 ciclisti investiti da Suv: un morto

1' di lettura

L'incidente è avvenuto sulla via Aurelia. La donna al volante si è costituita dopo non essersi fermata a prestare soccorso. Sarà una delle prime in Italia a rispondere del reato di omicidio stradale in base alla nuova legge

E' morto uno dei 4 ciclisti investiti da un Suv sulla via Aurelia a Roma. Era stato trasportato in ospedale in gravissime condizioni, insieme ad altri due.

Intanto, si è costituita la donna di 52 anni che era alla guida dell'auto e che non si era fermata a prestare soccorso. Sarà una delle prime in Italia a rispondere del reato di omicidio stradale in base alla nuova legge.

 

"Ho avuto paura" - Sono scappata perché ho avuto paura". Si sarebbe giustificata cosiì l'autista del Suv. Ha travolto in pieno un ciclista e poi ha impattato con la fiancata dell'auto contro gli altri. Tornata a casa si sarebbe pentita e si è presentata alla caserma dei carabinieri di Montespaccato.

 

Leggi tutto