Roma, catturato il secondo evaso da Rebibbia

1' di lettura

Mihai Florin Diaconescu era scappato dal carcere, tagliando le sbarre del magazzino e scavalcando il muro di cinta. E' stato fermato ed arrestato a Tivoli dai carabinieri. Il suo compagno di cella si era costituito qualche ora prima

E' stato catturato dai carabinieri del Comando provinciale di Roma Mihai Florin Diaconescu, il secondo detenuto romeno evaso da Rebibbia la settimana scorsa insieme al suo compagno di cella costituitosi nella tarda serata di ieri ai carabinieri di Tivoli.

 

Il posto di blocco, poi la fuga a piedi - La fuga dell'uomo è terminata nella notte durante un posto di blocco: vicino a Tivoli Terme, è stato trovato a bordo di un furgone. L'evaso ha tentato la fuga a piedi, ma è stato bloccato ed arrestato dai militari.
I due evasi, Catalin Ciobanu e Mihai Florin Diaconescu, di 28 e di 33 anni, condannati rispettivamente uno per omicidio e sequestro di persona e l'altro per rapina, erano compagni di cella. Avrebbero tagliato le sbarre del magazzino e poi sarebbero scappati scavalcando la rete e il muro di cinta del penitenziario per darsi infine alla fuga a piedi lungo via Tiburtina.

Catalin Ciobanu, l'altro romeno, si era costituto qualkche ora prima alla stazione dei carabinieri di Tivoli .

Leggi tutto