Aggressioni con l'acido: chiesti 20 anni per Martina Levato

1' di lettura

La ragazza, già condannata a 14 anni per un'altra aggressione, deve rispondere dell'agguato a Stefano Savi e Giuliano Carparelli. Per Andrea Magnani, il presunto complice, il pm ha chiesto una condanna a 14 anni

Il pm di Milano Marcello Musso ha chiesto la condanna a 20 anni di carcere per Martina Levato, sotto processo per avere aggredito con l'acido Stefano Savi e Giuliano Carparelli. Ha chiesto inoltre 14 anni di reclusione per il presunto complice Andrea Magnani, anche lui imputato.

 

Martina era già stata condannata a 14 anni di reclusione assieme all'amante Alexander Boettcher per l'aggressione subita a Milano dallo studente Pietro Barbini. Le pene chieste oggi dal pm sono già scontate di un terzo, come prevede il rito abbreviato. La studentessa risponde anche del tentativo di evirazione subito da un giovane con cui aveva avuto un flirt. Per le aggressioni a Savi e Carparelli, Boettcher è sotto processo davanti al Tribunale di Milano, in quanto non ha scelto il rito alternativo.

Leggi tutto