Brescia, dopo l'imprenditore scompare anche un dipendente

1' di lettura

Dopo Mario Bozzoli, si sono perse le tracce anche di un operaio che lavorava nella sua azienda di Marcheno. Si tratterebbe di uno dei tre presenti nella fonderia l'ultima volta che il titolare è stato visto. Ritrovata la sua macchina

Si infittisce il giallo sulla scomparsa dell'imprenditore bresciano Mario Bozzoli, sparito l'8 ottobre. Da martedì sera, infatti, è scomparso anche un dipendente dell'azienda dell'imprenditore, uno dei tre operai che erano presenti nella fonderia l'ultima volta che l'imprenditore è stato visto.

 

Ricerche in corso - Le ricerche sono in corso nei pressi del passo Crocedomini, che collega Valsabbia, Valtrompia e Vallecamonica. La scomparsa del dipendente è stata denunciata ieri sera, giovedì, da un parente. L'area di ricerca coincide con quella in cui ore fa avrebbe agganciato la cella telefonica del cellulare dell'uomo. In serata è stata ritrovata la sua macchina nei pressi di Ponte di Legno nel Bresciano.

 

 

Data ultima modifica 16 ottobre 2015 ore 22:47

Leggi tutto