Maltempo al Nord, allerta massima in Liguria

1' di lettura

Un’intensa perturbazione porta temporali e nubifragi anche di forte intensità sulle regioni settentrionali. Attenzione massima nella regione (dove è stata rinviata la partita Samp-Bologna), occhi puntati anche su Veneto e Toscana. Da martedì il tempo migliorerà, al Sud sono attese di nuovo temperature estive. PREVISIONI

Un'intensa perturbazione atlantica (LE PREVISIONI) ha  raggiunto il Nordovest con le prime piogge e temporali. Dopo un sabato soleggiato su gran parte dell'Italia, ad eccezione di nubi sulle Alpi nordoccidentali, il tempo è iniziato a peggiorare su Piemonte, Lombardia e Liguria, con l’arrivo dei primi temporali. In ques'ultima regione la Protezione Civile ha trasformato lo stato di Allerta 1, in vigore dalla mezzanotte di ieri, in Allerta 2, il massimo, fino alle 6 di domani.

A Genova è stata rinviata la partita Sampdoria-Bologna, temporali diffusi su Piemonte, Lombardia, Alpi, Prealpi e verso il resto del Nord entro sera. Maggiori schiarite in Emilia Romagna. Tempo in forte peggioramento anche in Toscana con nubifragi, e anche qui possibili alluvioni lampo, sul  Massese, Lucchese, Pisano, e piogge diffuse sul resto delle zone  centro-settentrionali.

Lunedì la perturbazione colpirà maggiormente Alpi e Prealpi ed inizialmente ancora in Liguria e Toscana, ma tenderà a migliorare.

 

Avvisi di allerta meteo nelle altre regioni del Nord – Oltre all'allerta in Liguria, nelle ore scorse la Protezione civile regionale ha emesso un'allerta  in Toscana un avviso di criticità dalle 15 di domenica alle 16 di lunedì per possibili forti temporali. In Veneto, alla luce della situazione meteorologica, è stato invece emesso lo Stato di Attenzione per situazioni di possibile criticità idrogeologica, a partire dalle ore 14 di domenica fino alle 10 di martedì 15 settembre. La dichiarazione di criticità riguarda tutti i bacini del territorio regionale ed è stata emessa alla luce delle previsioni meteo elaborate dall'Arpav. Stato di allerta 1 in Liguria dalla mezzanotte di oggi, sabato 12,  alle 23.59 di domenica.

 

Da martedì torna il caldo - Poi da martedì è atteso un graduale miglioramento del tempo con la pressione in aumento. Mercoledì aria calda africana tornerà ad investire l’Italia e riporterà le temperature su valori estivi. In particolare, entro venerdì, i valori potranno raggiungeranno anche i 38° in Puglia, 33/36° sul  resto del Centro-Sud, fino a 30/31° al Nord.

 

 

 

 

Leggi tutto