Roma, furgone travolge passanti in centro: un morto

1' di lettura

L'incidente è avvenuto in via Maria Adelaide, vicino a Piazza del Popolo. La vittima è una donna che stava rientrando in ufficio con dei colleghi dopo la pausa pranzo. Un'altra persona è rimasta gravemente ferita. Il mezzo che le ha travolte si è ribaltato dopo l'impatto

Incidente in pieno centro a Roma. Un furgone ha travolto un gruppo di colleghi che rientravano a lavoro dopo la pausa pranzo in via Maria Adelaide, non distante da piazza del Popolo. Una donna è morta mentre una seconda è stata trasferita in gravi condizioni da un'ambulanza del 118 in ospedale. Coinvolti anche altri passanti, che però non hanno riportato contusioni.

 

Il conducente negativo ai test - Alla guida del furgone bianco un operaio italiano di 48 anni, ora indagato per omicidio colposo. L'uomo, risultato negativo all'alcol test e al drug test, si è fermato a prestare soccorso. Era in compagnia di un altro operaio che assieme ad altre persone accorse lo hanno aiutato ad adagiare il mezzo sul fianco nel tentativo di liberare la vittima. Ancora da chiarire le cause dell'incidente. Non è escluso un lieve malore o che l'uomo si sia distratto un attimo e abbia perso in controllo del mezzo mentre imboccava una curva.

 

Altro incidente mortale a Pomezia - Ad esprimere ai familiari della vittima le proprie condoglianze e dell'Amministrazione comunale è stato il vicesindaco Marco Causi che ha anche ringraziato "gli uomini della polizia locale e agli operatori sanitari prontamente intervenuti per portare i primi soccorsi". L'assessore capitolino all'urbanistica Giovanni Caudo nel pomeriggio ha fatto visita in ospedale alla donna ferita. L'incidente si è verificato a poche ore di distanza da un altro investimento avvenuto stamattina a Pomezia, vicino Roma, sulla via del Mare, dove un anziano ha perso la vita travolto da un autobus del Cotral.  

Data ultima modifica 25 agosto 2015 ore 19:37

Leggi tutto