Maltempo, nubifragio a Firenze: allagamenti e alberi caduti

1' di lettura

Un forte temporale con pioggia, grandine e raffiche di vento ha colpito il capoluogo toscano. Si registrano tetti scoperchiati e sbalzi di corrente elettrica. Viabilità urbana paralizzata e disagi per i collegamenti ferroviari verso Roma

Un nubifragio, con pioggia, grandine e forti raffiche di vento, si è abbattuto nel tardo pomeriggio a Firenze (GUARDA LE FOTO) Allagamenti e cadute di alberi hanno impegnato numerose squadre dei vigili del fuoco e sono arrivati rinforzi anche da Prato e Pistoia per fronteggiare le richieste di intervento dei cittadini. Il livello dell'Arno si è alzato e risulta particolarmente colpita la zona sud della città. Sul lungarno Colombo il vento ha spinto contro le facciate dei palazzi foglie e rami. Un guasto ha riguardato l'acquedotto cittadino dell'Anconella.

 

 

 

Traffico in tilt - Il traffico dei veicoli è andato in tilt in tutta la città. Alcune strade sono invase dall'acqua, tra cui via dei Serragli, la zona da piazza Ferrucci a Gavinana, e tutti i sottopassi risultano allagati. I tombini sono saltati anche nel centro storico. Luce e telefoni sono temporaneamente saltati. Nella centrale via Tornabuoni, le raffiche hanno spinto l'acqua contro le vetrine dei negozi di moda e la pioggia è filtrata. Tra gli arredi urbani, grandi vasi sono andati in frantumi spazzati dal vento.

 

Si registrano anche tetti scoperchiati, alberi caduti sui palazzi, sbalzi di corrente elettrica. Il nubifragio è stato caratterizzato da un forte vento da ovest che ha spazzato la zona sud di Firenze tra i quartieri di Girone e Gavinana. Nei palazzi scarseggia o manca l'acqua potabile, anche se i tecnici dell'Acquedotto sono già al lavoro per far ripartire l'erogazione.

 

L'invito del Comune: "Non mettetevi in auto" - "Non mettetevi in macchina, soprattutto nei quartieri 2 e 3" per i "problemi alla circolazione per allagamenti e cadute alberi". Questo l'invito del Comune di Firenze su twitter. Il vicesindaco Cristina Giachi comunica insieme al "comandante dei vigili urbani" che sta cercando di gestire la situazione venutasi a creare dopo il nubifragio. Intanto Publiacqua sempre con un tweet comunica che l'erogazione dell'acqua è ripartita "anche se in emergenza" e che nelle "prossime ore potrebbero esserci problemi". Qualche disagio anche per gli automobilisti che si trovavano sull'A1: per circa mezz'ora, intorno alle 20.00, è stato chiuso anche il casello di Firenze Sud.

 

 

 

Disagi alla circolazione dei treni - Le linee ferroviarie sono bloccate, sia la linea Direttissima verso Roma, sia la vecchia linea Fs 'lenta'. I treni sono fermi a causa di un guasto alla linea elettrica aerea, tra le stazioni di Campo di Marte e di Rovezzano dove ha ceduto un 'portale' a sostegno della linea aerea. Secondo una stima meteo diffusa dal Comune, sarebbero piovuti 35 mm di acqua in soli 45 minuti. Le prime valutazioni dei vigili del fuoco parlano di un paio d'ore di lavoro per il ripristino della circolazione ferroviaria sulla Firenze-Roma.

Leggi tutto