Calcioscommesse: 5 nuovi indagati, ombre su Savona-Teramo

1' di lettura

Avvisi di garanzia e perquisizioni, si allarga l'inchiesta della Dda di Catanzaro. Al centro delle nuove indagini la gara di Lega Pro disputata lo scorso maggio che ha consentito agli abruzzesi di ottenere la promozione in serie B

La Polizia ha notificato 5 avvisi di garanzia ed eseguito altrettante perquisizioni domiciliari nell'ambito dell'inchiesta della Dda di Catanzaro sul calcioscommesse. Al centro delle nuove indagini la gara Savona-Teramo di Lega Pro che ha consentito agli abruzzesi di ottenere la promozione in serie B.

Gli indagati - Tra gli indagati figurano il collaboratore tecnico del Parma ed ex direttore sportivo della Ternana Giuliano Pesce ed il presidente del Teramo Luciano Campitelli. Hanno poi subito perquisizioni e ricevuto un avviso di garanzia il ds del Teramo Marcello Di Giuseppe, quello del Savona Marco Barghigiani e il calciatore del San Paolo Padova Davide Matteini.

Presunta "combine" da 30mila euro - Secondo gli inquirenti sarebbe stato di 30.000 euro il prezzo della "combine" organizzata per truccare la partita disputata nel maggio scorso nell'ambito del campionato di lega Pro che ha permesso agli abruzzesi la promozione in serie B. Sarebbe stata la dirigenza del Teramo calcio a dare mandato a Ercole Di Nicola, direttore sportivo dell' Aquila, già indagato nella prima fase dell'operazione Dirty Soccer, di combinare il risultato dell'incontro procurando la vittoria alla loro squadra. Di Nicola si sarebbe avvalso anche della complicità di Ninni Corda, allenatore del Barletta, pure già indagato, e di Giuliano Pesce, collaboratore tecnico del Parma, destinatario di uno degli avvisi di garanzia. Il prezzo di 30.000 euro sarebbe quindi stato pagato da Campitelli e Di Giuseppe per "truccare" la partita.

Campitelli: "Tranquillo, continuo a lavorare" - "Sono più che tranquillo. Sono sereno. La verità dovrà per forza venire a galla". Così il presidente del Teramo Luciano Campitelli, ha commentato a caldo la notizia. "Continuo a lavorare per allestire la squadra per la B: solo questo mi interessa al momento".

Leggi tutto