Bergamo, incendio in un pub: un morto e 17 intossicati

1' di lettura

L'esplosione all'interno del locale si è verificata verso le 4.30 di notte. Ancora da accertare le cause del rogo. Sul posto anche gli agenti della Squadra mobile della Questura di Bergamo. LE FOTO

Una persona è morta e altre 17 sono rimaste intossicate in un incendio scoppiato la notte scorsa in un pub a Bergamo. Il locale andato distrutto è il Maguire's pub di via Previtali: oltre alla vittima - il titolare del locale - risultano ricoverate altre due persone, mentre quindici sono state medicate sul posto (LE FOTO).

L'esplosione alle 4.30 - Testimoni hanno riferito di un'esplosione alle 4.30 della notte scorsa. Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Squadra mobile della Questura di Bergamo, coordinati dal pm di turno. Dalle prime indagini, sembra emergere che il titolare, morto nel rogo, abbia agito volontariamente.

La ricostruzione - Secondo quanto riferito dal 118, all'interno del pub andato distrutto erano presenti due persone tra le quali la vittima. Si tratta di Gigi Parma, 48 anni, noto in città anche per l'impegno tra i commercianti. Era, infatti, segretario dell'associazione 'Rete impresa' Bergamo. Proprio un anno fa, il 16 aprile, Parma aveva festeggiato, insieme a un centinaio di clienti, i 15 anni di gestione del locale, Gli intossicati sono gli abitanti del palazzo in cui si trova il locale colpito dall'esplosione sulle cui cause stanno indagando Polizia e vigili del fuoco. Lo stabile è stato sgomberato in via precauzionale.

Tra gli intossicati anche un bambino di 3 anni - Tra le persone intossicate anche un bambino di 3 anni. Il piccolo, come gli altri che hanno dovuto ricorrere alle cure mediche, vive in uno degli appartamenti sopra il locale di via Previtali.

Leggi tutto