Napoli, guerra tra clan: spari tra la gente. VIDEO

1' di lettura

Le telecamere dei carabinieri sui palazzi del quartiere Ponticelli immortalano la sparatoria per strada. Dodici gli arresti tra la cosca D'Amico, storicamente egemone nel rione Conocal e attualmente in conflitto con il gruppo De Micco

Rione Conocal, quartiere Ponticelli di Napoli, quattro persone su due scooter sparano contro un gruppo rivale. Sul marciapiede dei giovani e un bambino fuggono terrorizzati verso l'altro lato della strada mentre un altro sicario, sbucato da una stradina laterale, inizia a sparare. In altre sequenze, il passaggio di armi tra vedette che si danno il cambio in strada, e i raid: gruppi di fuoco che sparano sui palazzi dove abitano soggetti del clan avversario.

Le immagini delle telecamere dei carabinieri - Sono alcune delle immagini registrate da telecamere dei Carabinieri di Napoli, nascoste sui tetti delle case a Ponticelli, che danno conto di una guerra fra clan per il controllo del territorio.

12 arresti - Nell'ambito delle indagini sulla guerra tra i clan, i carabinieri di Torre del Greco hanno arrestato 12 persone ritenute appartenenti al gruppo camorristico dei D'Amico, cosca storicamente egemone nel rione Conocal e attualmente in conflitto con il gruppo De Micco. Le accuse nei loro confronti sono di tentato omicidio, sequestro di persona, porto e detenzione di armi da sparo, tutto aggravato dal metodo mafioso.

Leggi tutto