Imprenditore che ha denunciato Helg: stupito da richiesta

1' di lettura

Parla a Sky TG24 il pasticcere che ha contribuito all'arresto del presidente della Camera di commercio di Palermo, fermato mentre stava intascando una mazzetta da 100mila euro. “Non ho avuto dubbi su quello che dovevo fare”. Proseguono le indagini

“Tanto stupore e rabbia. Lo conosco da tanti anni e c'è sempre stato un rapporto cordiale, mai mi sarei aspettato una richiesta del genere”. A dirlo a Sky TG24 è l'imprenditore Santi Palazzolo, titolare dell'omonima pasticceria, che ha denunciato il presidente della Camera di commercio di Palermo, Roberto Helg, arrestato pochi giorni fa mentre stava intascando una mazzetta da centomila euro. “Non ho avuto dubbi fin dal primo momento su quello che dovevo fare”, ha aggiunto (L'AUDIO DELL'INTERCETTAZIONE).

Il post su Facebook



Intanto proseguono le indagini. Ai magistrati che lo hanno interrogato fino a notte inoltrata Helg ha fatto intravedere l'esistenza di un sistema corruttivo generalizzato nella gestione degli appalti dello scalo siciliano. Le parole dell'ex presidente, cacciato ieri dalla Camera di Commercio, confermerebbero vecchi sospetti della Procura che, sui passati vertici del "Falcone-Borsellino", indaga da mesi. Al centro degli accertamenti "strani" ritardi nell'esecuzione dei lavori appaltati dal vecchio cda che avrebbero fatto lievitare i costi delle opere.

Leggi tutto