Maltempo, il vento spazza il centro-sud: danni e vittime

1' di lettura

Una donna è morta a Urbino travolta da un albero, nel Lucchese automobilista schiacciato da un sasso e nel milanese un uomo ha perso la vita sbandando in bici. Cargo fuoripista nello scalo di Ancona. 200 sciatori soccorsi in Val GardenaMETEO

La cronaca della giornata

Il maltempo torna ad abbattersi sul centro-sud (LE PREVISIONI) provocando danni, disagi e purtroppo anche vittime. Una donna è morta a Urbino, travolta da un albero (video) mentre scendeva da un autobus e si stava dirigendo a piedi sul posto di lavoro. Un incidente analogo si è verificato nel Lucchese, nel comune di Borgo a Mozzano: la vittima è un automobilista di 41 anni, ucciso da un masso caduto sulla sua auto. E nel milanese, per il forte vento, un uomo ha perso il controllo della bici, finendo investito da un tir.

Cargo fuoripista, chiuso fino alle 23 aeroporto Ancona -
Nella tarda serata di giovedì 5 un aereo cargo è finito fuori pista all'aeroporto di Ancona a causa delle forti raffiche di vento. Ha rotto il carrello ma è riuscito a completare la manovra senza altri danni. Nessuno è rimasto ferito. Immediato è però scattato il piano di emergenza con l'intervento dei vigili del fuoco, e lo scalo è stato chiuso al traffico. E' solo l'ultimo risultato della violenta ondata di maltempo che ha colpito la penisola.

Le zone colpite in Toscana -
La situazione più critica si è registrata in Toscana con venti di burrasca (FOTO), in alcuni casi oltre i 150 chilometri orari. Particolarmente colpite le province di Pistoia, Firenze e Prato. Analoga la situazione sulla costa. Forti disagi anche in Versilia. Centinaia le chiamate ai vigili del fuoco per tetti scoperchiati, alberi caduti, tegole e insegne pubblicitarie volate via. A Camaiore il vento ha scoperchiato il campanile in lamiera di una chiesa. A Pistoia e Prato è stata decisa la chiusura delle scuole. Il presidente della Regione Toscana Enrico Rossi firmerà lo stato di emergenza.

Caos a Pescara –
E' caos a Pescara e provincia, colpite da pioggia incessante e raffiche di vento. Chiuse oggi le scuole a Montesilvano (Pescara) e per due giorni a Città Sant'Angelo (Pescara). Nel capoluogo e nei comuni limitrofi si registrano sottopassi allagati e strade invase dall'acqua ovunque, anche in zone che generalmente non risentono del maltempo. Frane e smottamenti in numerose zone.

Interventi nel Perugino -
Situazione difficile anche nel Perugino. Decine gli interventi da parte dei vigili del fuoco per le avverse condizioni meteo, che stanno interessando parte del territorio della provincia e, in modo particolare, la zona a nord (Città di Castello, San Giustino), quella di Bastia Umbra e Assisi e il comprensorio del Trasimeno. A Napoli una frana ha invece travolto otto auto, senza coinvolgere per fortuna nessuna persona (FOTO).

Albero su cabinovia in Val Gardena - E hanno vissuto momenti di paura duecento sciatori soccorsi nelle loro cabine sulla funivia del Ciampinoi in val Gardena. A causa del fortissimo vento che ha colpito tutto l'Alto Adige, verso le ore 15 un albero è stato divento dalle raffiche e si è abbattuto contro le funi dell'impianto funiviario. L'impatto ha causato l'immediato arresto della funivia, una delle più note e affollate dell'intero comprensorio sciistico della Val Gardena. Al momento sulle cabine viaggiavano circa 200 passeggeri, che sono stati tutti soccorsi (FOTO).

La cronaca della giornata

Leggi tutto