Meteo, torna l’inverno pieno. Allerta al Centro-Sud

1' di lettura

Dopo qualche giornata di sole una nuova perturbazione raggiungerà l’Italia portando piogge intense, neve a bassa quota, forti venti e temperature in picchiata. Avviso della Protezione Civile. Colpite soprattutto le regioni centro-meridionali. PREVISIONI

Dopo qualche sprazzo di primavera torna l’inverno su gran parte della Penisola (LE PREVISIONI). Una massa di aria fredda in arrivo dalla Groenlandia investirà l’Italia dando il via ad una fase di maltempo intenso con temperature in picchiata, neve anche a bassa quota e forti venti. Ad essere colpito soprattutto il Centrosud. Domani, mercoledì 4 marzo, la perturbazione raggiungerà il Nord e le regioni tirreniche, portando piogge sparse. In serata le precipitazioni diventeranno più intense, con acquazzoni e nevicate anche a quote collinari sul Centro-Sud.

Allerta meteo - La Protezione Civile ha lanciato un’allerta meteo che prevede dal pomeriggio di domani venti forti occidentali sulla Sardegna, in rotazione dai quadranti settentrionali e in intensificazione fino a burrasca forte, che causeranno mareggiate lungo le coste esposte. Sempre dal tardo pomeriggio di domani si prevedono precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale con forti raffiche di vento, su Lazio, Umbria, Emilia-Romagna e Marche. In arrivo poi, a partire dalla serata, venti forti dai quadranti settentrionali su Piemonte, Veneto, Emilia-Romagna, Marche, Umbria, Lazio, Abruzzo e Molise, con raffiche fino a burrasca forte e possibili mareggiate lungo le coste esposte. Si prevedono, infine, sempre dalla tarda sera di domani, nevicate su Emilia Romagna, Umbria, Marche e in successiva estensione ad Abruzzo, Molise e alle zone interne del Lazio, con quota neve in abbassamento fino a 400-500 metri e accumuli al suolo da moderati ad abbondanti.

Giovedì e venerdì - Giovedì sarà la giornata peggiore e da pieno inverno. Ancora piogge e rovesci sulle regioni centrali e meridionali, con nevicate fino a quote di bassa collina sulla dorsale centrale, fin verso i 400/800m al Sud e sulle Isole. Tempo invece in miglioramento al Nord e poi sulla Toscana. Le temperature, in calo, scenderanno al di sotto della media. L’ondata di maltempo sarà inoltre accompagnata da forti venti e mari in burrasca. Tempo instabile anche venerdì, con nevicate a quote basse soprattutto al Sud e sul medio adriatico. Più soleggiato sul resto della Penisola anche se il clima resterà freddo e ventoso.

Leggi tutto