Processo Annibali, confermata la condanna a 20 anni per l'ex

1' di lettura

La sentenza della corte d'Appello di Ancona ha riconosciuto colpevole di tutte le accuse Luca Varani, ritenuto il mandante dell'agguato con l'acido all'avvocatessa di Urbino sfregiata il 16 aprile 2013. 12 anni ai due aggressori albanesi

La corte d'Appello di Ancona ha confermato la condanna a 20 anni di reclusione per Luca Varani, ritenuto il mandante dell'agguato con l'acido a Lucia Annibali, l'avvocatessa di Urbino sfregiata il 16 aprile 2013 da due aggressori albanesi.
Per Rubin Ago Talaban e Altistin Precetaj la pena è stata invece ridotta da 14 a 12 anni.

L'ex riconosciuto colpevole di tutte le accuse - Varani, ex della Annibali, è stato riconosciuto colpevole di tutte le accuse: tentato omicidio, lesioni gravissime e stalking. Avrebbe assoldato i due albanesi per vendicarsi dell'avvocatessa, che lo aveva lasciato dopo aver appreso che l'uomo aspettava un figlio dalla sua compagna storica. La sentenza è stata emessa dopo 4 ore di camera di consiglio.
"Sono molto contenta, ora vado a tutta birra...", ha detto la donna con un sorriso ai giornalisti, dopo la lettura della sentenza. "Adesso però sono stanca...", ha poi aggiunto.

Leggi tutto