Lotteria Italia, venduta a Roma il biglietto da 5 milioni

1' di lettura

La capitale, dopo 6 anni, torna a vincere il primo premio e fa il pieno aggiudicandosene anche altri per un totale di due milioni. Secondo biglietto vincente acquistato nelle Marche, a Senigallia, terzo a Caserta

Dopo sei anni, Roma torna a vincere il primo premio della Lotteria Italia. E' stato acquistato nella capitale, infatti, il biglietto P 490672, il cui fortunato possessore porterà a casa ben 5 milioni di euro. Roma fa il pieno aggiudicandosi anche un altro dei premi di prima categoria, il quarto premio da un milione di euro, più altri 950 mila euro complessivi tra biglietti di seconda e terza categoria. Era dal 2009 che la città eterna non si aggiudicava il primo premio della Lotteria Italia. Ma nelle ultime 19 edizioni la Capitale ha centrato ben otto volte il premio più ambito.

La Lotteria Italia oltre a Roma ha premiato anche le Marche, la Campania e la Lombardia. Il secondo premio, da 2 milioni di euro, è stato vinto dal biglietto serie A 221059 venduto a Senigallia (Ancona). A Caserta è invece stato venduto il fortunato biglietto vincitore del terzo premio, da 1,5 milioni, serie G 453096. Il quarto premio, da un milione di euro, è stato vinto dal biglietto serie C 052521, venduto a Roma. Il quinto premio, da 500 mila euro, è stato vinto dal biglietto serie L 323797, venduto sull'autostrada A4 a Rezzato (BS). Infine, il sesto e ultimo premio di prima categoria, da 250 mila euro, è stato vinto dal biglietto serie E 097946, venduto a Muggiò (MB). I biglietti vincenti di questa edizione della Lotteria Italia sono stati complessivamente 156, venti in più rispetto alla scorsa edizione. Roma, oltre che regina di questa edizione, si conferma anche leader nella vendita dei biglietti della Lotteria Italia. E' l'unica provincia che sia riuscita a superare il milione di tagliandi staccati.

I fortunati possessori dei biglietti vincenti hanno 180 giorni - a partire dalla pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale del bollettino dell'estrazione - per reclamare la vincita. Cosa che non sempre avviene: dal 2002 ad oggi più di 22 milioni di euro non sono stati riscossi.

Leggi tutto