Marò, Latorre ricoverato nel Milanese per accertamenti

1' di lettura

Il fuciliere della Marina si trova al Policlinico di San Donato. Il 13 gennaio scadrà il suo permesso per curarsi in Italia. La sua compagna su Facebook: “Sono innocenti, basta sofferenza”. Il governo indiano: Girone garanzia del ritorno di Latorre. VIDEO

Massimiliano Latorre, il fuciliere di Marina rientrato in Italia per essere sottoposto a delle cure mediche specialistiche, è stato ricoverato per degli accertamenti al Policlinico di San Donato Milanese. Il 13 gennaio scadrà il suo permesso per curarsi in Italia. Lui e Salvatore Girone sono sotto accusa in India per la morte di due pescatori (LE FOTO SUL CASO).

Governo indiano: Girone garanzia ritorno Latorre – lntanto il ministero indiano degli Interni indiano si è espresso contro la concessione di un permesso natalizio per Salvatore Girone perché considerava la sua permanenza in India l'unica garanzia per il ritorno di Massimiliano Latorre. Lo scrive il quotidiano indiano The Economic Times. Tali considerazioni compaiono in istruzioni scritte inviate ai ministeri della Giustizia e degli Esteri, in vista dell'udienza della Corte Suprema che poi respinse la concessione di un permesso di ritorno in Italia per Natale a Girone e il prolungamento del soggiorno di Latorre.

Lo sfogo della compagna su Facebook –
E si è sfogata qualche giorno fa su Facebook Paola Moschetti, compagna di Latorre: "...Eppure sono innocenti... Eppure stavano svolgendo il loro dovere...". E aggiunge: "Desideri per il nuovo anno? Che Massimiliano possa superare i suoi problemi di salute e ritrovare anche solo parte di quella serenità che l'ingiustizia che subisce gli sta togliendo di giorno in giorno, che Salvatore possa finalmente far rientro dai suoi cari, e che sia restituito a noi tutti parte di quel che ci è stato sottratto ponendo fine a questa acuta sofferenza".
Il post su Facebook

Leggi tutto