Ebola, si aggrava il medico di Emergency

1' di lettura

Le condizioni del paziente italiano ricoverato all'ospedale Spallanzani di Roma sarebbero peggiorate sensibilmente. Secondo fonti mediche avrebbe bisogno dell'assistenza respiratoria

Si sono aggravate notevolmente nelle ultime ore le condizioni del medico di Emergency colpito da Ebola e ricoverato all'istituto Spallanzani. Il paziente, secondo quanto si apprende, ha ora bisogno dell'assistenza respiratoria.

E' invece guarito ed è tornato dalla sua famiglia il paziente affetto da Ebola ricoverato a Francoforte, in Germania. Dopo sette settimane nella stazione di isolamento della clinica universitaria della città sul Meno, l'uomo, un medico, è stato dimesso già il 19 novembre, ma la notizia è stata divulgata solo in queste ore con un comunicato. Il paziente aveva lavorato per un'organizzazione umanitaria italiana ed era rimasto contagiato in Sierra Leone. All'arrivo nell'istituto, il 3 ottobre, i medici avevano definito critiche le sue condizioni.

Leggi tutto