No alla violenza sulle donne, l'Italia si mobilita

1' di lettura

Eventi e manifestazioni da Nord a Sud in occasione della giornata internazionale istituita dall’Onu. Nel nostro paese ogni anno più di un milione di donne è vittima di soprusi, anche se negli ultimi 12 mesi è diminuito il numero di femminicidi

L'Italia da Nord a Sud si mobilita in occasione della Giornata internazionale contro la violenza sulle donne (la cronaca della giornata su Twitter con l'hashtag #noallaviolenzasulledonne). Il 25 novembre è infatti la data scelta dalle Nazioni Unite nel 1999 per sensibilizzare l'opinione pubblica sul fenomeno, in ricordo dell'assassinio delle tre sorelle Mirabal, avvenuto nel 1969 nella Repubblica Dominicana durante il regime di Trujillo.


In Italia, dicono indagini recenti, ogni anno più di un milione di donne finisce nella rete dei soprusi, che si ripetono più volte arrivando alla cifra di 14 milioni di atti di violenza (che vanno dallo schiaffo allo stupro). Ma i femminicidi, come ha confermato il ministro dell'Interno Angelino Alfano, sono in diminuzione: negli ultimi 12 mesi sono 152 le donne uccise, l'8% in meno rispetto all'anno precedente, quando sono stati 165.



A Sky TG24 la storia di Anna, vittima di violenza:



La campagna della Polizia di Stato:

Leggi tutto