Tor Sapienza, viaggio dentro il centro di accoglienza

1' di lettura

Sky TG24 è entrata nella struttura che ospita i migranti nel quartiere romano dove la scorsa settimana è scoppiata la protesta dei residenti. "Siamo qui per fuggire dalla guerra e dalla povertà" raccontano gli ospiti, "non vogliamo fare ribellioni"

Le telecamere di Sky TG24 entrano nel centro richiedenti asilo di Tor Sapienza, dove qualche giorno fa i residenti del quartiere hanno dato vita a tafferugli con la polizia e lancio di bombe carta. Nella struttura vivono molti rifugiati, arrivati in Italia da zone di guerra. "Quando hanno sentito le bombe carta si sono paralizzati" racconta uno degli ospiti del centro, spiegando come chi viene da zone di guerra si porta dietro ferite e reazioni profonde.

Nella struttura rifugiati da guerra e povertà - Nella struttura vivono persone fuggite da miserie e guerra. Qui si svolgono anche le attività della cooperativa che si occupa di loro, attraverso il lavoro sanitario, formativo, di orientamento al lavoro. O dove semplicemente si insegna l'italiano.  "Non siamo venuti qui per creare ribellione - spiega un'ospite del centro - siamo qui per cercare aiuto", mentre un altro rifugiato, scappato dall'Etiopia per motivi politici, racconta del suo sogno di frequentare l'università. "Siamo venuti dal Mali per salvarci dalla povertà e dalla guerra - conclude un altro - ora siamo dispiaciuti,  non ci aspettavamo questo finale".

Leggi tutto