Cover story: viaggio nel degrado dei quartieri di Roma

1' di lettura

Incuria, sporcizia, isolamento e pericoli. Aree delle città sempre più abbandonate a se stesse fanno i conti con i morsi della crisi e divengono focolai di tensioni sociali, in una nuova guerra tra poveri. Reportage da Tor Pignattara e dall’Esquilino

Incuria, degrado, sporcizia, isolamento e pericoli. Quartieri e zone centrali delle città, sempre più abbandonati a se stessi, fanno i conti con i morsi della crisi e divengono focolai di tensioni sociali, anche violente, in una nuova guerra tra poveri.
Cover Story, l’inchiesta di Sky TG24 HD, punta questa volta i riflettori sui problemi alla base di questi fenomeni con “Ombre della città”, un ciclo di reportage sul degrado e l’illegalità che continuano a diffondersi nelle città italiane rendendole sempre meno vivibili e suscitando nei cittadini una sensazione di maggiore insicurezza.

Roma,  il caso Tor Pignattara - La prima storia di copertina dedica il focus a Roma e racconta i casi più noti e le emergenze più in ombra della capitale d’Italia.
Il dibattito attorno ai temi trattati nei reportage si estenderà anche ai canali Facebook e Twitter ufficiali di Sky TG24. Si parte da Tor Pignattara, quartiere che attraversa un momento di tensioni dopo che un ragazzo italiano è stato accusato di aver ucciso un immigrato pakistano.
Tra problemi di criminalità e siringhe abbandonate davanti a scuole materne ed elementari, il quartiere, a un chilometro e mezzo dalla Stazione Termini, sopporta sempre meno la convivenza con i molti stranieri che la popolano. Una presenza radicata nel quartiere, anche grazie alle numerose attività commerciali gestite da immigrati che operano sul filo dell’illegalità e nella totale assenza di controlli.
Ma i problemi a Roma si manifestano anche in zone come l’Esquilino.

Il tema delle periferie è stato affrontato anche nella puntata di Sky TG24 Pomeriggio.

Guarda i video:


Leggi tutto