Maltempo, vento sradica un albero: muore una donna a Catania

1' di lettura

La vittima è stata travolta da una palma mentre era seduta su una panchina (FOTO). Ancora forti venti sulle regioni centrali adriatiche e al Sud con piogge e nevicate sopra i 1200 metri. Sole al Nord. Domani la perturbazione si sposta in Grecia. METEO

Una donna è morta travolta da una palma sradicata dal forte vento in piazza Cutelli, nel centro di Catania (FOTO). La vittima, 49 anni, moglie di un sottufficiale della guardia di finanza, era seduta su una panchina con la figlia 19enne quando la pianta è crollata ed è deceduta sul colpo. La Procura ha aperto un'inchiesta contro ignoti per omicidio colposo e indaga sullo stato di salute della pianta: sembra infatti che il forte vento da solo non fosse sufficiente a far crollare l'albero.

Venti fortissimi hanno investito l’Italia nelle ultime ore, a causa di un ciclone che ha portato un crollo delle temperature e le prime nevicate in alcune zone montuose, come l’Alto Adige o il Gran Sasso e la Majella in Abruzzo. In Sardegna mercoledì si sono avute raffiche fino a 120 km/h.

Dopo le piogge al Nord della settimana scorsa ora è il Sud ad essere colpito dal vortice Attila che imperversa su Marche, Abruzzo, Molise, Gargano e poi coste tirreniche di Sicilia e Calabria. Sono attese piogge anche intense, venti forti e nevicate a partire dai 1200/1400 metri. Va meglio sulle altre regioni dove il cielo si presenta terso, ma con più nubi al Nordest. Da venerdì, la perturbazione dovrebbe spostarsi verso la Grecia, restituendoci temperature più miti di giorno ma ancora fresche la notte.

Leggi tutto