Yara, i genitori al legale di Bossetti: basta illazioni

1' di lettura

Durante una trasmissione tv l'avvocato della difesa sarebbe tornato sulla pista della vendetta familiare. La replica della famiglia Gambirasio: “Abbiamo sofferto fin troppo per dover sopportare anche sospetti fondati sul nulla”

"La famiglia Gambirasio ha sofferto fin troppo per dover anche sopportare sospetti ed illazioni fondate sul nulla". I genitori di Yara Gambirasio, Fulvio e Maura, attraverso i loro legali, replicano così all'avvocato Claudio Salvagni, uno dei difensori di Massimo Bossetti, che ieri sera in una trasmissione tv sarebbe tornato sulla pista della vendetta familiare (TUTTE LE FOTO - I VIDEO).

La famiglia Gambirasio: “I processi non si celebrano nei salotti tv” -
"Se il difensore del signor Bossetti ha degli elementi concreti che vanno in quella direzione, li porti non in televisione, ma in Tribunale - scrivono in una nota i legali della famiglia Gambirasio, Andrea Pezzotta ed Enrico Pelillo - ed in quella sede ci confronteremo. Se invece non li ha, e siamo convinti che sia così, si astenga dal rilasciare simili dichiarazioni". "Siamo da sempre convinti - dicono i legali - che i processi debbano essere celebrati nelle aule dei Tribunali e non nei salotti televisivi”.

La difesa di Bossetti: “Consideriamo aperte tutte le ipotesi” -
“E' un preciso dovere della difesa considerare aperte tutte le ipotesi'', ha spiegato proprio Salvagni, uno dei legali di Massimo Bossetti, il quale ha ribadito la vicinanza della difesa alla famiglia Gambirasio. Il legale ha anche precisato che quella della ritorsione ai danni della famiglia ''è una ipotesi come altre perché, nella vicenda, vi sono tuttora delle questioni irrisolte''.

Leggi tutto