Milano, sparatoria a Bruzzano: due morti e un ferito

1' di lettura

Agguato, verso le ore 21 di giovedì 18 settembre, nel quartiere a nord della città. Due uomini sono stati uccisi a colpi di armi da fuoco, un terzo è rimasto ferito. I carabinieri a caccia del killer, fuggito in auto

Sparatoria in strada, a Milano, questa sera con un bilancio di due morti e un ferito. Le vittime, tutte extracomunitarie, sono state ritrovate in tre diverse strade, anche se il blitz sarebbe avvenuto in piazza Giustino Fortunato, nella zona nord della città.

L'agguato si è consumato nel quartiere Bruzzano intorno alle 21 della sera del 18 settembre. Una delle vittime è stata ritrovata dagli operatori del 118 nei pressi di piazza Giustino Fortunato, dinanzi all'ospedale Galeazzi. Secondo quanto si apprende, l'uomo, di 41 anni, è stato ucciso con due colpi d'arma da fuoco alla schiena e uno alla testa.

La seconda vittima è stata invece trovata in via Marna. Quando i soccorritori sono giunti sul posto l'uomo era ancora vivo. Inutile il tentativo di rianimarlo, è morto dopo pochi minuti. Il ferito, colpito all'addome, è stato invece trovato in via Angeloni ed è stato trasportato d'urgenza in ambulanza all' ospedale Fatebenefratelli. Non sarebbe in pericolo di vita. Tutte le vittime sono di origine albanese. In serata i carabinieri hanno fermato un uomo, anch'esso di origine albanese, che potrebbe essere l'autore del duplice delitto.

Leggi tutto