Maruggio, cenano in pizzeria: commento omofobo su scontrino

1' di lettura

La vicenda, resa nota da Brindisioggi.it, è accaduta un mese fa in un locale nel Tarantino. Il gruppo di ragazzi omosessuali ha chiesto spiegazioni per la frase stampata ("Mi raccomando so' ricchioni"). Il titolare si è scusato: "Cameriere licenziato"

Il cameriere scrive una frase mentre prende le ordinazioni da un gruppo di ragazzi e il commento, “Mi raccomando so' ricchioni”, finisce stampato sullo scontrino. È successo un mese fa in una pizzeria di Maruggio, in provincia di Taranto. La vicenda è stata resa nota da Brindisioggi.it, che ha pubblicato anche la foto dello scontrino con il commento. Protagonista dell'episodio è stato un gruppo di ragazzi omosessuali. Uno di loro - secondo quanto riporta il sito - avrebbe poi chiesto chiarimenti al titolare del locale, il quale si sarebbe scusato senza però riuscire a dare una spiegazione al comportamento del suo dipendente.


Il cameriere sarebbe stato licenziato dopo l’accaduto - “È stato un errore, uno scherzo tra il cameriere e il pizzaiolo, un commento trascritto per errore sullo scontrino”, racconta ora all’Ansa il proprietario del locale. “Chi ci conosce sa bene che il nostro è un locale che accoglie tutti, tantissimi tipi di gente senza alcuna discriminazione'', aggiunge. L’autore del commento, dice il titolare, è stato licenziato subito dopo l'inconveniente e i clienti hanno ricevuto le scuse del locale sia il giorno dell’accaduto sia il giorno successivo tramite mail e sms. “Il cameriere ha perso il lavoro, abbiamo preso le distanze. Ora non sappiamo che altro poter fare in più”, racconta temendo anche ripercussioni per la sua attività.

Leggi tutto