Maltempo: trombe d’aria a Genova e allerta fiumi a Milano

La tromba dì'aria che si è abbattuta su Arenzano (Genova)
1' di lettura

Nuova ondata di piogge sul Nord. Nel capoluogo ligure due vortici hanno provocato gravi danni a diverse strutture, ma non a persone. Disagi per il traffico aereo, ferroviario e stradale. Seveso e Lambro sotto osservazione in Lombardia. LE PREVISIONI METEO

Una forte ondata di maltempo rovina ancora l’estate al Nord (GUARDA LE PREVISIONI METEO). Particolarmente colpite la Liguria e la Lombardia. L’allerta emanata dalla protezione civile, però, riguarda anche Piemonte, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

Tromba d’aria in Liguria - Il maltempo ha colpito soprattutto il ponente genovese. Due trombe d’aria, in particolare, hanno colpito la zona in mattinata (FOTO). La prima si è abbattuta su Arenzano causando danni a diverse strutture e scoperchiando tetti, ma senza provocare feriti. La seconda ha colpito la località di Multedo, provocando detriti che hanno bloccato il traffico ferroviario e stradale. Uno dei due vortici è passato a circa un chilometro dal relitto della Concordia, non causando danni alla nave e al cantiere.

La “bomba d’acqua” piombata su Genova ha fatto esondare anche il torrente Cerusa, senza creare problemi alle persone. A Sampierdarena è stato chiuso un sottopassaggio causa allagamento. Lo stesso è avvenuto a Pegli. Problemi pure per il traffico aereo. Alcuni voli sono stati dirottati su Pisa, Milano Malpensa e Torino. Ritardi per i voli in partenza dallo scalo ligure. Anche il traffico ferroviario ha risentito dell'ondata di pioggia e la linea è stata sospesa, dopo le 12.20, fra Genova Voltri e Sestri Ponente. Aurelia chiusa, poi, tra Arenzano e Genova.

Allarme per i fiumi a Milano - Stato di pre-allarme per il Lambro, invece, a Milano: il fiume ha esondato, a causa delle forti piogge, nell'area dell'omonimo parco e nel parco Monluè (FOTO). Costantemente monitorato, a causa dell’allarme esondazione, il Seveso.

Leggi tutto