Esplode appartamento nel Torinese, due morti

Esplode appartamento nel Torinese (fonte foto: video di Youtube, caricato da Alessandro Previati)
1' di lettura

Lo scoppio, forse causato da una bombola di gpl lasciata aperta, a Rivarolo Canavese. Le vittime sono il padrone della casa in cui è avvenuta l'esplosione, di 66 anni, e una vicina di 81 che è stata colta da infarto. Suicidio o incidente le due ipotesi

E' di due morti il bilancio di un'esplosione avvenuta in un appartamento nel centro di Rivarolo Canavese, nel Torinese (la mappa). Le vittime sono il proprietario della casa in cui è avvenuto lo scoppio, di 66 anni, e una vicina di 81 anni. 


Forse una bombola di gpl lasciata aperta - Ancora da accertare le cause dell'esplosione, che ha devastato una palazzina di tre piani. L'ipotesi al momento più probabile è che sia scoppiata una bombola di gpl lasciata aperta. Sul posto sono intervenuti vigili del fuoco, carabinieri e 118. L'uomo è stato ucciso dalla vampata di fuoco scaturita dallo scoppio della bombola di gas, che l'ha investito in pieno. All'arrivo dei soccorritori era già morto per le gravissime ustioni. Un boato fortissimo ha fatto crollare il tetto della casa e terrorizzato i vicini, provocando l'infarto all'altra vittima, di 81 anni. La donna è stata soccorsa in condizioni talmente gravi che sembrava già morta all'arrivo dei soccorritori. L'equipe medica è riuscita a rianimarla e a trasportarla all'ospedale di Ivrea, dove tuttavia ogni cura è stata inutile.

Qui sotto un video, caricato su YouTube da Alessandro Previati, che ritrae i primi soccorsi. VIDEO



Suicidio o incidente - Secondo la testimonianza di alcuni vicini, l'esplosione sarebbe stata causata da un gesto intenzionale del proprietario di casa che ha aperto il gas per uccidersi. L'uomo - hanno raccontato - "soffriva da tempo di depressione". Tuttavia, per gli stessi testimoni, non è detto che la vittima volesse fare saltare in aria l'edificio. "Probabilmente - dicono - le sue intenzioni erano soltanto di uccidersi con le esalazioni di gas". Al momento, tuttavia, le indagini dei carabinieri e i rilevamenti dei vigili del fuoco non escludono l'ipotesi dell'incidente.

Leggi tutto