Il Papa agli scout: "Servono giovani coraggiosi, non fermi"

1' di lettura

Francesco telefona al raduno dell’Agesci di San Rossore e sprona i ragazzi: “Ricordate, in pensione si va a 65 anni”. Poi aggiunge: “Vi auguro che questa strada del coraggio sia vostra, cambiate il mondo e fatelo migliore”. VIDEO

"Il mondo ha bisogno di giovani coraggiosi, non timorosi, di giovani che si muovano per strada. Con i giovani fermi non andiamo avanti”. E' uno dei passaggi più significativi della telefonata di Papa Francesco agli scout riuniti a San Rossore. Il Pontefice si è collegato, poco dopo le 11, con i ragazzi dell'Agesci riuniti per la Route nazionale.
“Servono giovani che abbiamo un orizzonte dove andare e non giovani che vadano in pensione, è triste guardare un giovane in pensione”, ha detto il Papa che ha telefonato durante la messa celebrata dal cardinale Angelo Bagnasco, alla quale partecipava anche il premier italiano Matteo Renzi con la moglie Agnese.


"Cambiate il mondo, fatelo migliore" - Papa Bergoglio ha prima salutato e si è scusato di aver potuto partecipare personalmente, ha poi citato uno dei temi del raduno scout, tratto dall'Apocalisse. "Vi auguro - ha detto - che questa strada del coraggio sia vostra, il coraggio è un atteggiamento dei giovani, il mondo ha bisogno di giovani coraggiosi, non timorosi, di giovani che si muovano per strada, con i giovani fermi non andiamo avanti - ha aggiunto - che abbiamo un orizzonte dove andare, e non giovani che vadano in pensione, no - ha rimarcato - un giovane deve andare avanti con strade di coraggio, avanti voi, questa sarà la vostra vittoria per aiutare a cambiare questo mondo, a farlo molto migliore. Se avete riflettuto sull'Apocalisse e sulla città nuova, ecco, fare una città nuova, questo è il vostro compito, fare una città nuova con la verità, la bontà, la bellezza".


"Ricordate, in pensione si va a 65 anni" - "Non abbiate paura - ha aggiunto - la vita è vostra, non lasciatevi rubare la speranza, la vita è vostra per farla fiorire. L'umanità ci guarda in questa strada di coraggio e ricordatevi, la pensione arriva a 65 anni, un giovane non deve andare in pensione mai, deve andare con coraggio, avanti". "Prego che il Signore vi dia la benedizione - ha concluso -  vi benedico, e per favore vi chiedo di pregare per me".


Leggi tutto