Bollino rosso su strade e autostrade. Disagi sui traghetti

1' di lettura

Traffico intenso dalle città verso le località balneari e di montagna, con una media, secondo l’Anas, del 4% in più rispetto al 2013. Bloccati 700 turisti a Brindisi per l’avaria di una imbarcazione. Nave Tirrenia incagliata a Olbia: 3 ore di ritardo

Sabato da bollino rosso con traffico molto intenso su tutta la rete stradale e autostradale italiana, in uscita dalle aree metropolitane e sui principali itinerari delle vacanze, in direzione delle località balneari e di montagna, con una media nazionale su tutta la rete di competenza dell'Anas del 4% in più di transiti rispetto al 2013 e punte maggiori di traffico su alcuni singoli itinerari di grande rilevanza. A rilevarlo è l'Anas che sottolinea come anche la giornata di ieri ha fatto registrare grandi volumi di traffico. Su tutta la rete stradale e autostradale si è avuto un aumento dei transiti di oltre il 10% rispetto alla stessa giornata dello scorso anno.

Brindisi, turisti bloccati per avaria traghetto
- Disavventura per due diversi gruppi di turisti in partenza con i traghetti. A Brindisi è sfumata la vacanza in Grecia per 700 passeggeri che avevano prenotato un biglietto per il traghetto Larks della compagnia Egnatia Seaways e che sarebbero dovuti partire ieri, venerdì 8 agosto, alle 20. Cinquecento di loro - a quanto risulta alla Capitaneria di porto e alla polizia di frontiera di Brindisi - hanno già lasciato la stazione marittima per tornare a casa. In duecento hanno atteso nella speranza che vi fosse una soluzione alternativa per raggiungere comunque Igoumenitsa. Ma dopo un incontro tra forze dell'ordine e prefetto, è stato comunicato loro che non vi erano altre possibilità' di imbarco, perche' gli altri traghetti che effettuavano la stessa tratta erano al completo.
La nave Larks è ferma a Igoumenitsa per un guasto: anche nel porto greco vi sono circa 200 persone che, terminata la vacanza, attendono di tornare in Italia.
Se non dovesse riprendere la navigazione è di circa un migliaio di passeggeri al giorno il traffico di turisti che potrebbe subire ripercussioni.

Olbia, nave Tirrenia si incaglia: ritardi - Disagi anche per oltre 2000 passeggeri della nave Bithia, della Tirrenia, che è finita davanti al porto di Olbia su un banco di sabbia nella fase di ormeggio rimanendovi incagliata. Solo dopo tre ore i passeggeri (2.140 persone), che non hanno subito altri problemi, sono riusciti a sbarcare. La motonave Bithia, partita sabato notte da Genova, sarebbe dovuta entrare nel porto di Olbia alle 8 di oggi.

Leggi tutto