Concordia in viaggio, l'ultima rotta. FOTO e VIDEO

1' di lettura

Il relitto ha lasciato l'Isola del Giglio. Domenica arriverà a Genova. Sloane: "Tutto ok ma potremo rilassarci solo all'arrivo". Gabrielli: "Soddisfazione misurata e sobria". Delrio: "La partenza della nave non cancella il dolore". CRONACA DELLA GIORNATA

La Costa Concordia è in viaggio per l'ultima volta. Dopo oltre 900 giorni, la nave naufragata sugli scogli delle Scole davanti all'Isola del Giglio, incidente costato la vita a 32 persone (33 se si conta il sub deceduto a febbraio durante i lavori) ha preso nuovamente il largo (SPECIALE - VIDEO - FOTO). E' diretta a Genova, dove dovrebbe arrivare domenica per essere smantellata. Cauto il primo commento di Franco Gabrielli, capo del Dipartimento della Protezione Civile: "Canteremo vittoria solo all'arrivo a Genova".

Cronaca della giornata - Poco prima delle 6 di mercoledì le ultime operazioni poi, alle 8,54, il rombo dei motori dei rimorchiatori transoceanici rompe il silenzio surreale che teneva l'Isola del Giglio con il fiato sospeso. Le sirene di tutte le imbarcazioni presenti nel teatro di manovra, gli applausi e le grida fanno il resto. VIDEO IN TIMELAPSE


L'ultima rotta - Il relitto, tenuto in galleggiamento da 30 cassoni, 15 per lato, dalle 11 sta solcando lentamente il mare dirigendosi verso Genova (la cronaca della giornata). A dare gli ordini, dall'alto di un container istallato in cima al relitto, il capo progetto della rimozione, Nick Sloane. Ad affiancarlo all'interno della 'control room' solo 18 uomini. In mare e in cielo grande lo spiegamento dei mezzi della Capitaneria di Porto. "Oggi mettiamo un punto - dice il Prefetto Gabrielli - Siamo davanti all'ultimo chilometro e dobbiamo arrivare al traguardo". Quindi "soddisfazione misurata, sobria". E aggiunge: "No ai trionfalismi, occorre ricordare chi ha perso la vita". Sull'isola anche il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio, Graziano Delrio. "La partenza della nave - ha detto - non cancella il dolore".

LA CRONACA DELLA GIORNATA


Leggi tutto