Mariastella Giorlandino ritrovata a Pompei: cercavo serenità

1' di lettura

L'imprenditrice scomparsa il 25 giugno era davanti santuario della località campana, in buone condizioni. Nelle ore precedenti al ritrovamento era stata vista alla stazione di Napoli. "Ringrazio chi si è preoccupato per me" ha detto a Sky TG24. VIDEO

E' stata ritrovata sabato sera davanti alla basilica del santuario della Madonna di Pompei l'imprenditrice della sanità romana, Mariastella Giorlandino, scomparsa mercoledì sera a Roma. La donna, in buone condizioni di salute, è stata riconosciuta e avvicinata da una poliziotta fuori servizio ed è stata condotta in commissariato per essere ascoltata dagli agenti.

"Ero con la mia bamina e Maria Stella si è fidata di me, le ho detto che anche io ero una mamma come lei" ha raccontato l'agente ai microfoni di Sky TG24.



Nelle ore scorse un testimone l'aveva vista alla stazione di Napoli, dopo che, nella notte tra venerdì e sabato, era stata ritrovata la sua auto nei pressi di uno degli studi medici dei centri diagnostici Artemisia Lab, dei quali Giorlandino è titolare.
Appena ha ricevuto la notizia, il marito è partito da Roma per andare a prenderla.

I conoscenti della donna avevano raccontato che nei giorni scorsi l'impreditrice era "molto scossa". "Volevo solo stare serena, ringrazio tutti quelli che si sono preoccupati per me" ha detto ai microfoni di Sky TG24 la donna, ancora provata dalla vicenda.


Leggi tutto