Fondi Lega, pm: a processo Umberto Bossi e figli

1' di lettura

La Procura chiede il rinvio a giudizio per l'ex leader del Carroccio, Riccardo e Renzo e altre sei persone. Le accuse a vario titolo sono appropriazione indebita e truffa ai danni dello Stato per circa 40 milioni. Chiesta l'archiviazione per Rosi Mauro

Andare a processo. La procura di Milano ha chiesto il rinvio a giudizio per l'ex leader della Lega Nord Umberto Bossi, per i suoi due figli Riccardo e Renzo e per altre sei persone tra le quali il tesoriere di via Bellerio, Francesco Belsito. Questa la decisione del pm nell'ambito dell'inchiesta scoppiata nella primavera del 2012 sulla gestione dei fondi del Carroccio che ipotizza le accuse a vario titolo di truffa e appropriazione indebita ai danni dello Stato per circa 40 milioni. Somma, questa, che si riferisce a indebiti rimborsi elettorali che sarebbero stati ottenuti per il 2008 e il 2009. Riguardo al 2010 i rimborsi chiesti, come si legge nel capo di imputazione, non furono erogati dopo che i "revisori pubblici" nell'estate di due anni fa attestarono l'irregolarità dei rendiconti. (Aggiornamenti sul caso video - foto)

Chiesta archiviazione per Rosi Mauro -  La procura di Milano ha invece chiesto di archiviare le accuse nei confronti di Rosi Mauro, l'ex vicepresidente del Senato, ritenuta tra i protagonisti dell'inchiesta su presunte irregolarità nei conti della Lega Nord. Come si legge nella richiesta dei pm, Rosi Mauro ha reso interrogatorio "difendendosi su ciascuno dei fatti" contestati "fornendo anche documenti di supporto e prospettando spiegazioni che al pm sembrano accoglibili e comunque tali da rendere assai dubbia la solidità della prospettazione accusatoria".

Le accuse - Il senatur e i suoi figli rispondono inoltre di appropriazione indebita di oltre mezzo milione di euro di soldi pubblici (ottenuti con rimborsi elettorali) che sarebbero stati usati per pagare le spese personali più varie: dalle multe per migliaia e migliaia di euro al carrozziere, fino all'ormai famosa laurea in Albania di Renzo 'il Trota' e ai lavori di casa a Gemonio e indumenti.

Leggi tutto