Ravenna, bimbo di 3 anni travolto e ucciso da un'auto

1' di lettura

E' caccia al pirata della strada che a Ponte Nuovo, frazione alle porte della città dell’Emilia Romagna, ha investito il piccolo ed è scappato subito dopo. Si cerca una Mercedes scura con targa straniera

E' caccia al pirata della strada che, domenica 22 poco prima delle 21, alla guida della sua auto ha travolto e ucciso un bimbo di tre anni a Ponte Nuovo, nella prima periferia di Ravenna. Gionatan, questo il nome del piccolo che il 12 agosto avrebbe compiuto 3 anni, è morto in ospedale dopo essere stato investito mentre, sfuggendo al controllo della mamma, stava attraversando sulle strisce pedonali proprio davanti a casa.

La dinamica - Secondo la ricostruzione della polizia municipale il piccolo sarebbe stato travolto in via Romea sud (all'incrocio con via Iesi) da una Mercedes probabilmente con
targa straniera. Dopo l'incidente il conducente dell'auto si è dato alla fuga in direzione di Classe. Il piccolo è stato trasportato con l'ambulanza e in codice rosso al pronto soccorso, ma non ce l'ha fatta, ed è morto in ospedale.

Il nonno: costituisciti, ti perdoneremo - "Se è una persona che ha cuore, che è padre di famiglia e ha figli, credo che capisca il dolore che abbiamo - dice il nonno del piccolo a Sky TG24 - Speriamo che si metta la mano sulla coscienza e si faccia vedere. Noi, pur nel dolore, cercheremo di perdonarlo. D'altra parte, con l'odio non si ottiene nulla". "Lo devono prendere e deve marcire in galera" dice invece commosso il bisnonno di Gionatan.

Leggi tutto