Maturità, al liceo Classico versione di Luciano

1' di lettura

Seconda prova, diversa per ogni indirizzo, dell'esame di Stato. Il brano da tradurre era "L'ignoranza acceca gli uomini".  Allo Scientifico calcolo degli integrali, Expo 2015 al Turistico. Forzato sito Invalsi: denunciati 3 giovani

E' Luciano di Samosata l'autore proposto al liceo Classico per la versione di greco. Integrali per Matematica al liceo scientifico. Dopo la prova di italiano (le tracce), i circa 490.000 candidati della Maturità 2014 hanno infatti affrontato il secondo scritto. Anche questo, come il primo, è predisposto dal Ministero, ma cambia da indirizzo a indirizzo.


Versione di Luciano al Classico - Mentre gli studenti del Liceo Classico hanno affrontato una versione di un brano di Luciano intitolato "L'ignoranza acceca gli uomini" e allo Scientifico si sono cimentantati con gli integrali, al Linguistico la materia dello scritto è Lingua straniera.
Naturalmente erano validi anche oggi i divieti all'uso di telefonini, palmari pc e affini. In classe saranno ammessi soltanto dizionari di lingua e calcolatrici non programmabili. Nonostante i severi controlli, però, già meno di un'ora dopo l'inizio dell'esame la versione di greco era disponibile su alcuni siti on line.

Tra le tracce anche Expo 2015 - Le tracce di scienze sociali riguardano Marx, Tocqueville e la mobilità sociale. All'istituto tecnico commerciale, per economia aziendale c'è analisi di bilancio, mentre per Pedagogia l'ambiente di apprendimento.  E fa la sua comparsa tra gli argomenti anche Expo 2015: all'Istituto tecnico per il  turismo, infatti, per tecnica turistica si parla del'internazionalizzazione del tour operating. Il candidato è chiamato a definire un pacchetto per un turista indonesiano in vista dell'esposizione internazionale di Milano.

Prova Invalsi per la scuola media. Forzato il sito: denunciati 3 hacker - A essere impegnati con un esame sono stamattina anche i ragazzi di terza media. Circa 600.000 studenti affrontano la prova Invalsi, identica in tutta Italia. Per rispondere ai quesiti i candidati hanno avuto a disposizione 75 minuti per ciascuna materia, Italiano e Matematica.
E il sito web dell'Invalsi è stato hackerato da tre giovani che hanno prima sostituito la home page con una immagine pornografica e poi hanno tentato di acquisire i test preparati per l'esame odierno di terza media. La Polizia postale, allertata dell'intrusione, ha individuato i tre responsabili, due dei quali minorenni e li ha denunciati. Sono state avviate anche perquisizioni nelle province di Udine, Genova e Treviso dove risultano residenti i tre hacker. Nel corso dell'attività sono stati sequestrati numerosi computer e altri dispositivi.
L'operazione, condotta dal centro nazionale anticrimine informatico per la protezione delle infrastrutture critiche, ha permesso così il regolare svolgimento delle prove d'esame.   

Leggi tutto