Ancora afa sull’Italia, ma nel weekend arrivano i temporali

Una foto scattata a Milano in questi giorni (Fotogramma)
1' di lettura

Ore contate per il grande caldo che ha avvolto la penisola in questi giorni. Domani, venerdì 13 giugno, sarà bollino rosso a Roma. Ma la Protezione civile dirama un'allerta al Nord a partire dal pomeriggio: possibili grandinate e raffiche di vento

Il grande caldo di questi giorni ha le ore contate. Una perturbazione proveniente dal Nord Europa porterà nei prossimi giorni sull'Italia aria più fresca e instabile che, incontrando la massa d'aria calda e umida attualmente presente sul nostro paese, provocherà piogge e temporali anche molto intensi prima sulla pianura padana e successivamente sul resto delle regioni centrosettentrionali (GUARDA LE PREVISIONI).
Sulla base delle previsioni disponibili, il Dipartimento della Protezione Civile ha dunque emesso una allerta meteo che prevede a partire dal pomeriggio di venerdì 13 giugno precipitazioni intense e diffuse, che potranno essere accompagnate da grandinate, fulmini e forti raffiche di vento su Lombardia e Veneto.

Sulla base dei fenomeni previsti è stata valutata dal Dipartimento una criticità gialla al nord su Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia e al centrosud su Umbria, Lazio, Campania, sulle parti interne di Abruzzo, Molise e Puglia nord occidentale, sulla Sardegna orientale e sulla Sicilia.

Ma intanto quella di venerdì sarà ancora una giornata all’insegna del caldo. E a Roma, dove il sito del Campidoglio indica per il 13 giugno un livello 3 di allerta, ovvero "condizioni di elevato rischio per ondata di calore", ci si prepara alle eventuali situazioni di emergenza.
Il Comune ha annunciato una serie di misure: "nelle stazioni ferroviarie Saxa Rubra e Ostiense, in quella Lido Centro della ferrovia Roma-Lido e in quella della metro B Ponte Mammolo verranno distribuite bottigliette d'acqua", mentre "una tenda refrigerata di dimensioni 18x7 metri che può contenere 30 persone contemporaneamente" sarà allestita per tutto il giorno a Piazza Risorgimento. All'interno i volontari di quattro associazioni distribuiranno bottigliette d'acqua e sul posto sarà presente anche un'ambulanza.

Leggi tutto