Expo, l'ipotesi: richiesta giudizio immediato per la cupola

1' di lettura

I pm di Milano starebbero pensando di chiedere il rito speciale per Gianstefano Frigerio, Primo Greganti, Luigi Grillo, Sergio Cattozzo, Angelo Paris e Enrico Maltauro, arrestati nell'inchiesta sugli appalti. Sala: "Sono incorruttibile"

La procura di Milano sta ipotizzando di chiedere il giudizio immediato per l'ex Dc Gianstefano Frigerio, per l'ex funzionario Pci Primo Greganti, per l'ex senatore Pdl Luigi Grillo, per l'ex Udc-Ncd Sergio Cattozzo, per l'ex manager Expo Angelo Paris e per l'imprenditore Enrico Maltauro arrestati nell'inchiesta sulla "cupola degli appalti" che riguarda Expo, Sogin e Città della salute. Intanto interviene sul tema anche l'amministratore delegato di Expo, Giuseppe Sala: "Chiunque mi conosce – dice intervistato nel programma In mezz'ora – sa senza timore di smentita che sono incorruttibile. Per questo non mi si sono mai avvicinati e mai mi avvicineranno".

I pm in attesa di chiarimenti –
Da quanto è trapelato, l'istanza sarebbe al vaglio dei pm ai quali Maltauro, Paris e Cattozzo, con i loro interrogatori hanno confermato il quadro accusatorio e il 'sistema' di illegalità ricostruito dalle indagini. I pm devono solo avere qualche chiarimento e approfondire alcuni aspetti di contorno in relazione alle gare “pilotate” in cambio di denaro versato o promesso come per il polo sanitario ancora da costruire a Sesto San Giovanni e su cui Maltauro, per esempio, ha confermato ampiamente, raccontando a inquirenti e investigatori che l'accordo era il versamento di una mazzetta del valore dell'1 per cento dell'appalto in caso di aggiudicazione.

I prossimi interrogatori -
E proprio per completare il mosaico e chiudere con i riscontri i pm la prossima settimana interrogheranno ancora Cattozzo e stanno anche valutando di convocare alcuni imprenditori indagati. Dopo di che, al termine delle loro ulteriori verifiche e salvo imprevisti, i pm (hanno tempo 180 giorni dagli arresti) dovrebbero depositare la richiesta di processo con rito immediato.

Leggi tutto