Sciopero dei trasporti: a rischio bus, metro e aerei

1' di lettura

Disagi per chi usa i mezzi pubblici a causa dell'agitazione di 24 ore proclamata dall'Usb. Possibili ritardi e cancellazioni nei voli. Fasce di garanzia diverse da città a città. A Milano servizio regolare. TUTTE LE INFORMAZIONI

Rischio disagi oggi, venerdì 30, per chi viaggia sui mezzi pubblici e in aereo, per lo sciopero nazionale di 24 ore proclamato dalla Unione sindacale di base. Ieri lo sciopero indetto dall'Usb ha creato invece difficoltà nel settore ferroviario.

I numeri dell'Usb sull'adesione a metà giornata



A rischio i voli - Si ferma il personale di Sea e Sea Handling negli aeroporti milanesi di Linate e Malpensa. Sempre sul fronte aereo, venerdì si astiene dal lavoro per 24 ore il personale di terra e di volo del gruppo Meridiana e degli assistenti di volo di Easyjet, aderenti a Filt Cgil e Fit Cisl.

Sul fronte del trasporto pubblico locale come al solito l’agitazione si svolge con orari e modalità differenti da città a città.

A Roma l’Atac informa che il servizio di trasporto è garantito da inizio servizio alle ore 8.30 e dalle 17 alle 20 (qui gli aggiornamenti in tempo reale - le voci dei passeggeri alla Stazione Termini: VIDEO).

A Milano servizi regolari fino alle 8.45 e dalle 15 alle 18 (sospesa Area C). Secondo quanto riferito da Atm, però, le metropolitane stanno effettuando servizio regolare e i mezzi di superficie al momento stanno circolando anche se non si escludono dei disagi nel corso della giornata. Anche il traffico auto, complice forse il giorno prefestivo al ponte del 2 giugno, appare abbastanza scorrevole in città con le abituali code a tratti in prossimità di snodi autostradali e tangenziali (VIDEO).
A Torino servizio urbano e suburbano garantito dalle ore 6.00 alle ore 9.00 e dalle ore 12.00 alle ore 15.00.

A Napoli garantite le fasce orarie 5.00-8.00 e 16.30-19.30.

Genova, servizio garantito nelle due fasce: dalle 6.00 alle 9.00 e dalle 17.30 alle 20.30.

Leggi tutto