Sbarchi, oltre mille migranti arrivati nel porto di Augusta

1' di lettura

Soccorsi nei giorni scorsi nel Canale di Sicilia, sono stati messi in salvo e portati sulla terraferma dalla nave San Giorgio della Marina Militare. Altre 358 persone arrivate a Palermo. Intanto il centro di accoglienza di Pozzallo è al collasso

Più di mille migranti sono arrivati venerdì 2 maggio a bordo della nave San Giorgio, della Marina Militare italiana, nel porto di Augusta (in provincia di Siracusa). I profughi, per lo più siriani, erano stati soccorsi nei giorni scorsi nel Canale di Sicilia nell’ambito dell’operazione “Mare Nostrum”.

A Palermo, invece, sono arrivati altri 358 migranti: una destinazione inusuale, scelta a causa delle difficoltà di accoglienza, registrate soprattutto a Pozzallo. Il centro è infatti da alcune settimane al collasso poiché, insieme ad Augusta, è la meta principale degli approdi.

Sbarchi, i numeri dell'immigrazione in Italia:



Nei giorni scorsi il Viminale ha diffuso un allarme proprio sul tema degli sbarchi e dell'accoglienza dei migranti. Secondo il direttore centrale dell'immigrazione e della polizia delle frontiere, Giovanni Pinto, ci sarebbero 800mila persone, se non di più, pronte a partire dall'Africa verso l'Europa.
"Il sistema di accoglienza per i migranti è al collasso - aveva aggiunto Pinto -, non abbiamo più luoghi dove portarli e le popolazioni locali sono indispettite dal continuo arrivo di stranieri".

Leggi tutto