Università: test di ingresso per 83mila studenti

1' di lettura

Anticipate rispetto agli anni scorsi le prove per le facoltà a numero chiuso. Si parte oggi, 8 aprile, con Medicina e Odontoiatria (10.551 posti disponibili), mentre mercoledì tocca a Veterinaria (774 posti) e giovedì ad Architettura (7.621 ammessi)

Settimana decisiva per 83.011 aspiranti studenti universitari, che affronteranno a partire da oggi martedì 8 aprile i test per le facoltà a numero chiuso. Si parte con Medicina e Odontoiatria, si prosegue mercoledì 9 con Veterinaria e giovedì 10 con Architettura. In 4.954 parteciperanno poi alle selezioni per entrare nei corsi di Medicina in lingua inglese, con il test in programma il 29 aprile in 19 Paesi, Italia compresa.  I test per le altre professioni sanitarie – infermiere, logopedista, ostetrica, ecc – si svolgeranno invece il 3 settembre.

Test anticipati
- A differenza degli anni scorsi, quest’anno i test principali sono stati anticipati dal tradizionale settembre ad aprile, ad anno scolastico ancora in corso, e a pochi mesi dall’esame di maturità. Una calendarizzazione confermata solo a fine dicembre (proprio tra Natale e Capodanno) dal Ministero dell'Istruzione e che potrebbe aver contribuito a far calare gli iscritti ai test.

Calano gli iscritti - Per Medicina e Odontoiatria le aspiranti matricole sono quest’anno 64.187 contro le 74.312 dello scorso anno (quando i partecipanti effettivi alle prove furono poi 69.073). Per quanto riguarda Veterinaria i candidati iscritti sono 6.940 contro gli 8.902 di un anno fa (all'ultimo test hanno poi partecipato effettivamente 8.050 candidati). Infine, hanno perfezionato l'iscrizione alla prova di Architettura di giovedì 11.884 candidati, contro i 16.651 iscritti effettivi dello scorso anno (che ha visto poi 14.877 partecipanti reali al test).

60 quesiti in 100 minuti - I candidati dovranno rispondere a 60 quesiti in 100 minuti. Quest'anno la ripartizione del numero di domande è stata modificata in favore del numero dei quesiti delle materie 'disciplinari'. I posti disponibili nelle università statali sono 10.551 per Medicina e Odontoiatria (il dato include anche i posti riservati agli studenti stranieri non soggiornanti in Italia che solo per Medicina possono essere utilizzati se non coperti), 7.621 per Architettura, 774 per Veterinaria.

Medicina in inglese il 29 aprile - Per quanto riguarda Medicina in inglese (4.954 iscritti contro i 5.951 dello scorso anno) il test si terrà in contemporanea in 19 paesi compresa l'Italia, fra i quali, ad esempio, Portogallo, Argentina, Polonia, Qatar, Arabia Saudita, Stati Uniti. Sono 87 le cittadinanze rappresentate alla prova che si terrà il 29 aprile. I posti sono 155 per studenti comunitari e 77 per studenti stranieri non comunitari non soggiornanti in Italia.

Leggi tutto