Trasporti locali, sindacati confermano sciopero del 19 marzo

(Credits: Fotogramma)
1' di lettura

Lo stop nazionale di 24 ore riguarderà bus, metro e tram. Al centro della protesta il mancato rinnovo del contratto di lavoro scaduto nel 2007. A nulla è servito l'incontro delle parti sociali con i ministri Lupi e Poletti

I sindacati dei trasporti confermano lo sciopero del trasporto pubblico locale programmato per mercoledì 19 marzo. Lo hanno deciso al termine del tavolo al ministero, non avendo ricevuto risposte dalle associazioni datoriali, nonostante l'impegno del governo.
Lo stop nazionale di 24 ore del Trasporto pubblico locale era stato annunciato unitariamente dai sindacati del settore circa un mese fa.

Il mancato rinnovo del contratto di lavoro - Al centro della protesta, il mancato rinnovo del contratto di lavoro del Trasporto pubblico locale, che riguarda circa 110 mila lavoratori.
Il contratto è infatti scaduto dal 2007 e da allora manca l'intesa tra sindacati e associazioni datoriali (Asstra e Anav) per riaggiornarlo.
Con il tavolo al ministero dei Trasporti, che ha visto la partecipazione del titolare Maurizio Lupi e del ministro del Lavoro Giuliano Poletti, si è cercato di sbloccare la trattativa. Per ora però le parti sembrano rimanere ferme sulle loro posizioni. Il prossimo appuntamento al ministero sara' tra circa 15 giorni.

Leggi tutto