Lieve malore per Franceschini: "Sindrome coronarica acuta"

1' di lettura

Il ministro per i Beni culturali si è sentito male in Friuli. Non ha mai perso conoscenza: "Sto bene", ha detto. I medici: "Notte tranquilla, è stabile". Tanti i messaggi su Twitter. Bersani: "Non preoccuparti, noi emiliani abbiamo un fisico bestiale"

Sindrome coronarica acuta: questa la diagnosi che i sanitari dell'ospedale di Udine hanno diagnosticato al ministro per i Beni culturali e il turismo, Dario Franceschini, ricoverato nel capoluogo friulano dopo un malore che lo aveva colto a Palmanova. I medici - come scritto nel bollettino medico - hanno precisato anche che "la sindrome è stata trattata tempestivamente e positivamente". Il ministro - che non ha mai perso conoscenza - è sempre rimasto vigile. "Non è nulla non allarmate i miei familiari - non è niente. Sto bene", ha detto. Per lui tanti messaggi su Twitter.






Nella mattinata del 9 marzo il portavoce dell'ospedale Santa Maria della Misericordia di Udine Luigino Saccavini ha detto che "al momento la situazione è stabile". "La notte è trascorsa
tranquilla" ha aggiunto.

Leggi tutto