Crolla palazzina nel palermitano. Una vittima

1' di lettura

Una donna di 82 anni è stata trovata morta tra le macerie, nel comune di Caccamo. La causa, secondo i vigili del fuoco, potrebbe essere una fuga di gas, oppure un cedimento strutturale

Parte di una palazzina a Caccamo, in provincia di Palermo, è crollata in seguito ad un'esplosione, forse dovuta ad una fuga di gas, e una donna di 82 anni, è stata trovata morta sotto le macerie.

Il crollo è avvenuto circa un quarto d'ora dopo le sette in via Massimo D'Azeglio, e sul posto sono subito accorsi i carabinieri e numerose squadre dei pompieri, partite da Palermo. Andati distrutti anche i vetri delle case vicine all'abitazione crollata.

"Ora dobbiamo mettere in sicurezza l'edificio affinché non vada a interessare i palazzi vicini - dice a Sky TG24 Vito Favara, ispettore dei vigili del fucoco - la causa potrebbe essere una fuga di gas come un cedimento strutturale".

Leggi tutto