Maltempo, neve e pioggia sull’Italia

1' di lettura

Precipitazioni diffuse sul centro-nord, con nevicate anche a bassa quota e su diversi tratti autostradali. Fiocchi anche a Torino e Milano. Allerta meteo in Liguria. E a Venezia è attesa per venerdì notte una marea eccezionale. LE PREVISIONI

L’ondata di maltempo annunciata sta portando precipitazioni diffuse, anche a carattere di rovescio o temporale, sulle regioni del Triveneto, Emilia Romagna, Toscana e Umbria. Neve in alcune zone di Piemonte, Lombardia, Toscana, Trentino, Veneto, Friuli Venezia Giulia ed Emilia-Romagna occidentale. Viabilità Italia è riunita per monitorare la situazione del traffico e l'evolvere dei fenomeni atmosferici (qui la situazione in tempo reale sulle Autostrade). La neve interessa alcuni tratti autostradali (qui tutti gli aggiornamenti). La circolazione dei treni è regolare sull'intera rete nazionale (fsnews).

Neve a Torino, fiocchi anche a Milano - A Torino e su tutto l'arco alpino piemontese, dopo la nevicata di mercoledì 29 gennaio e la pausa della notte, sono tornate da giovedì le precipitazioni nevose anche in città. La neve è mista a pioggia. Primi fiocchi anche a Milano.

Allerta in Liguria - La protezione civile della Regione Liguria, in seguito all'aggiornamento delle previsioni meteo del centro meteo Arpal, ha emanato lo stato di allerta 1 idrogeologica sul Tigullio e sullo Spezzino dalle ore 18 del 30 gennaio, alle ore 15 del 31 gennaio. Si raccomanda di prestare attenzione soprattutto nelle aree a rischio frana e in quelle a rischio esondazione. E' stato anche prorogato lo stato di allerta 1 per neve sull'entroterra savonese e genovese fino alle ore 21 di oggi. Possibili spolverate anche sulla costa a quote collinari.
Intanto ad Andora (Savona), sarebbe pronto il piano di rimozione del treno deragliato e in bilico sulla scogliera (le foto e la rabbia dei residenti):


Venezia: venerdì notte marea eccezionale - Nella notte fra venerdì e sabato a Venezia è prevista un'alta marea eccezionale, con un picco di 140 centimetri sullo zero idrografico. A prevederlo il centro maree del Comune. Oggi il picco sarà raggiunto in serata e sarà pari a 120 cm. Con un’alta marea di 115 centimetri si allaga circa il 20% della viabilità del centro storico, con un livello che va da pochi millimetri ai 35 centimetri in piazza San Marco, punto più basso della città.

Leggi tutto